Curare con i fiori di Bach

I Principi
• La cura con i Fiori di Bach parte dalla considerazione che le malattie hanno origine da un disordine dell'animo, da una disarmonia tra corpo e mente. All'origine della malattia molto spesso c'è uno stato d'animo negativo, che nel tempo porta a disturbi fisici. Solo risolvendo il disordine profondo si cura la malattia.


Come agisce
• La cura con i Fiori di Bach non prende in considerazione i sintomi fisici, se non di sfuggita, ma si occupa soprattutto dell'aspetto psico-emotivo dell'animale: identifica il problema che lo affligge e propone un rimedio adeguato.
• Il fiore è la parte più vitale di una pianta, quella che esprime al massimo grado l'impulso allo sviluppo, per questa ragione è anche in grado di restituire all'animale che soffre la spinta vitale che gli manca per guarire.
• I rimedi principali si ottengono da fiori selvatici raccolti in determinate situazioni climatiche, macerati al sole in acqua di roccia e stabilizzati in brandy, per loro non in alcool ma in acqua o aceto di mele. Questi composti vengono poi diluiti e possono essere somministrati singolarmente o associati.
• Bach studiò diversi fiori, ciascuno capace di curare una particolare disarmonia mentale (paura, egoismo, invidia, gelosia, noia, incertezza, incapacità di avere fiducia in se stessi ecc.). Curando questi stati mentali "alterati" si cura anche la malattia che ne è derivata.
• La floriterapia non modifica il carattere dell'animale, ma agisce riequilibrando le disarmonie mentali in modo dolce e duraturo.

I Disturbi su cui è efficacie

• I fiori sono indicati per qualsiasi animale e sono efficaci soprattutto nella cura di disturbi ricorrenti.

• Dermatiti: si curano con Crabapple

• Patologie intestinali: si rivelano efficaci Aspen e Verbain (soprattutto per gastriti croniche).

• Patologie da stress: la più comune, quella che colpisce quando devono trascorrere molto tempo senza il padrone, si può curare con Mimulus e Cerato.

• Quando il gatto ha paura dell’automobile si può usare e gocce di Mimulus invece quando oltre alla paura si constata che il gatto va in iperventilazione e ansima velocemente si può usare Rock Rose, se invece trema Aspen.

• Se invece abbiamo in casa un gatto un po’ aggressivo sia connoti che con gli altri gatti, si usa Holly, troppo territoriale si può usare Vine

• Se invece è troppo timido e remissivo Centaury fa al caso nostro

• Per l’otite si può usare Scleranthus

• Un gatto troppo sedentario, apatico, che dorme tutto il giorno s può dare qualche goccia di Clemantis, questo gli risveglierà la voglia di giocare, mentre un gatto troppo iperattivo,che dorme poco si usa Vervain, questo riuscirà a portare un giusto equilibrio

• Se il gatto ha subito dei traumi ci viene in aiuto Star of Bethlem

• Non per ultimo non scordiamoci mai del nostro pronto soccorso di emergenza immediato Rescue Remedy